Come rilassare la mente dai pensieri – Chewing Calm

Nella vita possono verificarsi molte situazioni che rischiano di mandare in tilt il proprio equilibrio. Per questo è importante capire come rilassare la mente dai pensieri.

Come rilassare la mente dai pensieri: 3 consigli fondamentali 

Gli episodi considerati maggiormente per le persone sono, nell’ordine, la morte del partner, divorzi, separazioni, infortuni o malattie personali, matrimoni, pensionamenti, gravidanze, cambiamenti di mansioni o ruoli nel lavoro o di impiego, inizio e fine dei corsi di studi, trasferimenti e traslochi, feste natalizie e situazioni snervanti nel quotidiano, nell’ambiente di lavoro e in quello domestico. Imparare come rilassare la mente dai pensieri è importante per recuperare benessere sia sul piano psicologico sia su quello fisico.

Come rilassare la mente in tre mosse

Esistono due tipologie principali di stress. Quella in forma acuta si verifica una sola volta e in un arco temporale limitato. Quella in forma cronica ha luogo quando lo stimolo è di lunga durata. In entrambi i casi è importante agire comprendendo come rilassare la mente dai pensieri. Dopo una giornata snervante concediti un bagno caldo sorseggiando un infuso o una tisana rilassante. Come rilassare la mente anche in altri modi? Prova a praticare periodicamente sessioni di yoga e/o di meditazione e lavora sul respiro, che diventa uno strumento attivo per scaricare lo stress. Un’altra forma semplice, naturale ed efficace consiste nel camminare all’aperto almeno per mezz’ora al giorno e sfruttare il più possibile le occasioni di contatto con la natura.

Cosa fare per rilassarsi: 3 buone abitudini

Stare bene nel corpo e nella testa dovrebbe essere un obiettivo da perseguire ogni giorno. Per raggiungere il benessere a 360 gradi contrastando lo stress è utile imparare come rilassare la mente dai pensieri. Si tratta di un allenamento da portare avanti giorno dopo giorno con buone pratiche ispirate a uno stile di vita equilibrato e corretto. Cosa fare per rilassarsi in un momento critico per lo studio, il lavoro o la vita familiare o affettiva? Intanto assicurati di riposare un numero sufficiente di ore, di solito non meno di 7 o 8 ore per notte, anche se dipende dalle esigenze personali, bevi 1,5-2 litri al giorno di acqua, tisane, infusi e succhi naturali rigorosamente senza zucchero e fai almeno 30 – 40 minuti di movimento al dì.

Ansia e sintomi fisici e mentali: combattili con Chewing Calm

L’ansia, particolare stato di agitazione e irrequietezza interiore, può esprimersi sia a livello fisico che psicologico. Capire come rilassare la mente dai pensieri è il primo passo per tenere a bada manifestazioni corporali e mentali come tensione, mani che tremano e sudano, palpitazioni, battito cardiaco accelerato, vertigini, formicolii alle estremità e intorno alla bocca, ma anche amnesie momentanee, sensazione di allarme, senso di soffocamento. Contro ansia e sintomi fisici e mentali che ne derivano potresti anche ricorrere a Chewing Calm, un integratore alimentare in chewing gum che favorisce il rilassamento e il benessere mentale. È una gomma base 100% naturale, per l’appunto, e biodegradabile, con formula vegana. È composto da varie componenti attive quali melissa, biancospino, mirtillo nero, teanina, biotina, gaba, vitamine del gruppo B, coenzima Q10. Il pack è riciclabile. Acquista Chewing Calm cliccando qui.

Vuoi saperne di più su come rilassare la mente? Fai clic qui.

Menu