Come rilassare la mente – Chewing Calm

Sintomi ansia: imparare a riconoscerli (e tenerli sotto controllo)      

L’ansia è uno stato d’animo caratterizzato da agitazione e irrequietezza. Si manifesta con alcuni segnali sia fisici che psicologici. I principali sintomi dell’ansia sono, a livello fisico, tensione muscolare, mani che sudano /o tremano, pressione molto bassa con senso di svenimento, fatica a respirare, formicolio, senso di soffocamento. Sul fronte psicologico sintomi dell’ansia possono essere fatica nella concentrazione con problemi di memoria, facile nervosismo e irritabilità, disturbi del sonno e della digestione, nausea, diarrea e sindrome del colon irritabile.

Ansia e rimedi: 3 dritte

Un punto di partenza utile per contrastare i sintomi dell’ansia è l’esercizio fisico, che aiuta il corpo e la mente a rilassarsi. In base ad alcune recenti ricerche, gli studiosi hanno evidenziato che il nostro fisico impiega almeno venti minuti prima di rilasciare la tensione per poi iniziare a sentire i benefici del movimento. Non occorre per forza andare in palestra, basta anche fare un tratto a piedi mentre si va al lavoro o a fare la spesa. Per quanto riguarda ansia e rimedi, un altro modo potrebbe essere lavorare sulla respirazione: quando senti di essere vicino a un punto di saturazione, prendi un profondo respiro e conta fino a quattro, trattenerlo per sette secondi e poi buttare tutto fuori, lentamente, contando fino a otto, come insegna il guru del settore Andrew Weil.

Come rilassare la mente in 3 modi

Il rilassamento è una condizione di calma e tranquillità a livello fisico e mentale. Allo stesso tempo, si tratta di una condizione vigile, a differenza di quanto accade, per esempio, quando ci appisoliamo o quando rimaniamo un po’ intorpiditi mentre siamo in viaggio in auto, in treno o in aereo. Ma è fondamentale per combattere i sintomi dell’ansia appena spuntano le prime manifestazioni. Concentriamoci sulla testa, che spesso genera pensieri negativi e ossessivi sulla scia di uno stato di forte agitazione. Come rilassare la mente in quei casi? Prova con la visualizzazione, chiudendo gli occhi per qualche secondo e immaginando un paesaggio, un colore, una persona o altro in grado di farti stare bene. Ascolta musica rilassante come quella classica o quella new age. Spegni o allontana i dispositivi tecnologici per almeno venti minuti.

Combattere l’ansia con Chewing Calm

Se stai vivendo un periodo particolarmente stressante, cerca di intervenire in tempo sui sintomi dell’ansia in modo che non degenerino e ti conducano al burn out, sull’orlo dell’esaurimento. Oltre ai consigli dati in precedenza, senti di aver bisogno di una spinta in più? Prova a combattere l’ansia con Chewing Calm, una gomma base 100% naturale e biodegradabile, con formula vegana e pack riciclabile. Si tratta di un integratore alimentare in chewing gum che favorisce il rilassamento e il benessere mentale. È composto da varie componenti attive quali melissa, biancospino, mirtillo nero, teanina, biotina, gaba, vitamine del gruppo B, coenzima Q10. Se vuoi comprare Chewing Calm puoi fare il tuo ordine cliccando qui.

Menu