Ansia da stress lavorativo – Chewing Calm

Ansia da stress lavorativo: i campanelli d’allarme da non sottovalutare

Nella nostra società, sempre più frenetica e di corsa, sono molte le persone che soffrono di ansia da stress lavorativo. Avrai sentito parlare di burnout, che costituisce un vero e proprio collasso emotivo ed energetico dovuto al troppo impegno in campo professionale. Questa condizione, oltre ad azzerare la motivazione, è pericolosa per la nostra salute in generale. L’ansia da stress lavorativo è una forma di distress, ovvero uno stato di tensione prolungato, intensa e costante, che causa una sofferenza psico-fisica. Emerge come paura, ansia, insicurezza, timore di perdere il controllo di noi e di ciò che ci circonda ed è caratterizzato dalla comparsa di sintomi fisici, psichici e cognitivi.

Rimedi contro lo stress da lavoro: tre consigli

Capita di affrontare periodi particolarmente pesanti per via di sfide da superare, magari con poche risorse e scarso supporto nell’ambiente che ci circonda. A volte anche i cambiamenti professionali che scegliamo con consapevolezza e interesse, come una nuova posizione all’interno dello stesso gruppo, una nuova azienda o un nuovo percorso, possono finire per causarci ansia da stress da lavoro. Molto dipende dal significato che ognuno di noi è in grado di dare a questi eventi e a quali modalità mettiamo in atto per affrontarli. Per prevenire un crollo da burnout occorre prendersi cura di sé. In che modo? Ricorrendo a semplici e naturali rimedi contro lo stress da lavoro come l’esercizio fisico, un’alimentazione corretta, relazioni personali appaganti. Limita soluzioni “rapide” come fumo, alcol ed eccessive dosi di caffè. Non rinunciare ai tuoi spazi: impara a ottimizzare le tue giornate.

Come combattere lo stress da lavoro in 3 mosse

Il nostro corpo non mente. Se soffriamo di malesseri fisici o psichici e da un punto di vista medico potrebbe non esserci una causa organica, potrebbe trattarsi di manifestazioni di ansia da stress da lavoro. In certi momenti è opportuno fermarsi e ascoltarsi, imparando a essere consapevoli e a capire che cos’è che non ci rende sereni. Stiamo investendo troppo in un contesto che non ci gratifica abbastanza? È tempo di guardarsi intorno e provare nuove strade? È il caso di parlare con un nostro superiore o un collega? Acquisire una maggiore consapevolezza di sé e degli altri è una delle prime strade per combattere lo stress da lavoro.  Se il campo professionale tende a invadere con prepotenza la sfera privata, ancor più in regime di smart working, è bene non cascare nell’errore e tenere separati i due ambiti, difendendo il secondo. Impara a praticare ogni tanto un sano detox tecnologico: alla sera e nel weekend o comunque quando sai di potertelo permettere, stacca cellulare, chat e dispositivi tecnologici e prenditi una pausa rigenerante.

Ansia per il lavoro: sintomi fisici e psicologici

La sindrome da burnout, che in senso letterale significa “bruciato, fuso, esaurito”, deriva da una risposta prolungata e intensa all’ansia da stress da lavoro. Si verifica quando una persona viene travolta dalla mole di compiti da svolgere, dal carico dei doveri e teme di non essere all’altezza della situazione. Ci sono alcuni campanelli d’allarme dell’ansia per il lavoro che non vanno sottovalutati. Da un punto di vista fisico possono comparire disturbi della pelle, intestinali, gastrici, inappetenza o alimentazione disordinata, insonnia, stanchezza generalizzata, tensione muscolare, mal di testa. A livello psicologico, calo di autostima, perdita di fiducia nelle proprie capacità, distacco, disinteresse e insoddisfazione, senso di impotenza, di frustrazione, fallimento, perdita di interesse, isolamento, chiusura, ansia, attacchi di panico, sbalzi umorali.

Ansia da stress lavorativo e Chewing Calm

Hai provato alcuni dei rimedi suggeriti nei paragrafi precedenti, ma non hai ancora ottenuto risultati soddisfacenti per combattere l’ansia da stress lavorativo. Vuoi recuperare un respiro immediato? Prova ad assumere Chewing Calm, un integratore alimentare in chewing gum che favorisce il rilassamento e il benessere mentale. Ha una gomma base 100% naturale e biodegradabile è ottenuta con una formula vegana e comprende componenti attive quali melissa, biancospino, mirtillo nero, teanina, biotina, gaba, vitamine del gruppo B, coenzima Q10. Il pack è biodegradabile. Acquista ora Chewing Calm cliccando qui.

Menu