Stress nervoso – Chewing Calm

Hai presente quando l’aria è elettrica tra i banchi di scuola o del dipartimento universitario, a casa o in ufficio, e basterebbe un fiammifero per far esplodere tutto? Episodi di nervosismo possono capitare di frequente in ambito universitario o lavorativo o ancora relazionale. A volte tutto parte da semplici pretesti, ma spesso le situazioni sono rese incandescente dallo stress nervoso. Il risultato? Uno scoppio d’irritazione non proporzionato a quello che si pensa di aver subito fa salire la pressione e aumenta il battito cardiaco.

Stress nervoso, il modo corretto di fare prevenzione

La rabbia, massima manifestazione dello stress nervoso, è un’emozione primaria, la reazione fisiologica a una situazione potenzialmente pericolosa, che permette all’organismo di mettersi sull’attenti e di difendersi dall’attacco. Uno scatto di nervi, purché contenuto e purché rimediabile con delle scuse umili e sincere, può capitare a tutti. Se però l’irritabilità proseguisse, anche immotivatamente, è il caso di prendere provvedimenti e approfondire le origini del malessere.

Sintomi di ansia e stress: quali sono

Molti di noi sperimentano grandi periodi di stress durante la propria vita a cui possono essere associati disturbi di ansia di vario tipo. Lo stress nervoso è spesso una risposta funzionale con cui l’organismo risponde a uno stimolo più o meno aggressivo di qualsiasi origine. L’ansia è uno stato emotivo associato a una condizione di allerta e paura generalmente eccessiva rispetto alla reale situazione. I principali sintomi di ansia e stress sono nervosismo, apprensione, palpitazioni, debolezza, crampi allo stomaco, problemi di sonno e appetito, irritabilità. Se si tratta di situazioni transitorie, sono facilmente risolvibili. Se gli episodi legati ai disturbi di ansia e stress compaiono senza una reale motivazione e danno luogo a reazioni esagerate è opportuno rivolgersi a uno specialista.

Nervosismo e stress: reazioni eccessive

Spesso emozioni come aggressività e rabbia prendono il sopravvento quando si è in preda a una condizione di pesante stress nervoso. Un periodo di forte e prolungata tensione, le preoccupazioni, l’affanno e i malumori che ne derivano possono causare reazioni eccessive come gli attacchi d’ira, sfuriate ed esplosioni che, anziché alleggerire, finiscono per alimentare nervosismo e stress. Si vive in uno stato di costante irrequietezza. La sensazione è quella di stare sempre sulle spine e di essere come una pentola a pressione con la valvola che è pronta a saltare da un momento all’altro.

Ansia, stress, perdita di peso: che relazione c’è

Se si stanno vivendo periodi caratterizzati da un notevole carico di stress nervoso è possibile avere dei disturbi psicosomatici che riguardano in particolare l’apparato cardiovascolare, quello respiratorio e quello digerente. Quest’ultimo viene considerato una sorta di cervello secondario. Ansia, stress e perdita di peso possono essere condizioni interconnesse. Quando si è particolarmente agitati e tesi per qualche motivo, infatti, è probabile che non si abbia voglia di mangiare e si tenda paradossalmente a consumare di più per via dell’iperattività a cui è sottoposta la nostra mente. In alcuni casi, invece, si tende a ingrassare, o per via della fame nervosa, oppure perché aumenta la produzione di cortisolo, l’ormone dello stress.

Stress nervoso e Chewing Calm

Le tue giornate sembrano diventate infinite e sono molto pesanti? Non hai più tanta voglia di fare cose che ti sono sempre piaciute e fatichi a reagire anche al più piccolo dei contrattempi? Forse dovresti correre ai ripari e contrastare lo stress nervoso cercando di ridurlo. Se ti serve un respiro zen immediato prova Chewing Calm, l’integratore alimentare in chewing gum che favorisce il rilassamento e il benessere mentale. È una gomma base 100% naturale e biodegradabile, con formula vegana che comprende numerose componenti attive come melissa, biancospino, mirtillo nero, teanina, biotina, gaba, vitamine del gruppo B, coenzima Q10. Il pack è riciclabile. Acquistalo ora cliccando qui.

Vuoi sapere quali sono i rimedi contro il nervosismo? Clicca qui.

Menu